Elettrauto Roma

  • Riparazione apparecchi elettronici
  • L’autofficina Simone Rullo esegue interventi non solo in relazione al settore puramente meccanico dell’auto ma anche nel campo dell’elettronica, ciò al fine di soddisfare appieno ogni esigenza connessa al funzionamento vero e proprio di una macchina. L'elettrauto di Roma ripara, installa e mette a punto gli apparecchi elettronici di un’auto, delle moto di diversa cilindrata o dei mezzi pesanti. Come si diceva, un buon elettrauto si avvale di procedure inerenti alla cosiddetta diagnostica computerizzata. Si tratta di un software di calcolo installato sul computer dello specialista che esegue la diagnosi precisa del veicolo. Tra i compartimenti di intervento più richiesti dalla clientela vi è senza alcun dubbio la messa a punto dell’accensione, la riparazione o totale sostituzione dei generatori di corrente o dei motorini di avviamento dell’automobile. L’idea dell’elettrauto come professionista in grado di cambiare semplicemente le lampadine di un’automobile è oltremodo superata. Oggi le auto dispongono di un parco tecnologico assolutamente sofisticato e il guasto di una singola parte meccanica può comportare un’alterazione del corretto funzionamento del veicolo. L’elettrauto a Roma si occupa anche degli impianti audio e dei collegamenti dei vari speaker presenti a bordo.


    Spesso gli speaker emettono dei fastidiosi ronzii connessi all’ascolto della musica nell’ambito dell’abitacolo. In diversi casi il malfunzionamento dipende da vere e proprie masse di energia che si vengono a creare nel tempo. Di conseguenza, per completare al meglio questo collegamento sarebbe opportuno realizzare ciò che viene definita “configurazione a stella”. In altri termini, sceglie prima un’ubicazione centrale come punto di partenza e poi si utilizza un cavo per ciascun componente da cablare, lo stesso parte da un punto ben preciso e arriva al componente madre. Sarebbe opportuno, in ogni caso, affidarsi a specialisti di settore in grado di valutare periodicamente il corretto grado di tensione che alimenta gli accessori più importanti dell’auto come i fari, gli amplificatori e le parti elettriche del sistema motore.